Piazza Navona, Onorato: Comune si costituisca parte civile

Roma, 05 SET (il Velino/AGV) – “E’ importante che il Comune di Roma si costituisca parte civile nel processo contro il responsabile dell’atto vandalico sulla Fontana del Moro a Piazza Navona. E’ un segnale chiaro che significa: chi rompe paga, il costo di atti incivili e vergognosi come quello di sabato non puo’ pesare sulle tasche dei romani”. Lo afferma in una nota Alessandro Onorato, capogruppo Udc in Campidoglio. “Per il resto mi auguro che, una volta spente le polemiche, non venga messo da parte il tema della sicurezza e del controllo sul territorio. E’ assurdo avere un sistema di telecamere se queste non riescono a garantire interventi in tempo reale: spesso nella migliore delle ipotesi si riesce solo a rincorrere chi ha commesso il reato. La verita’ e’ che per avere una videosorveglianza efficiente serve una maggiore presenza delle forze dell’ordine sul territorio: Roma ha bisogno di piu’ uomini, piu’ mezzi e piu’ fondi”.










Lascia un commento