Manovra: Occhiuto, debolezza governo rende più costose scelte

(AGENPARL) – Roma, 06 set – “Ci sarebbe voluto più coraggio. Soprattutto sulla riforma delle pensioni. Invece, il Governo si sta comportando come il pugile bastonato che, barcollando, cerca di assestare qualche colpo incerto.

Non capisce che proprio questa sua debolezza fa aumentare la preoccupazione sui mercati e che, così proseguendo, alla fine il nostro Paese sarà costretto comunque a fare le scelte difficili che le circostanze richiedono.

Soltanto che, a furia di rinviarle continuamente, il Governo rischia di renderle sempre più costose. Fino a che, forse, neanche basteranno”. Lo dichiara Roberto Occhiuto (Udc), vicepresidente della Commissione Bilancio della Camera.










Lascia un commento