Pesca: Delfino, governo ancorato a buone intenzioni, ma settore in crisi

(AGENPARL) – Roma, 07 set – “Prendiamo atto che mentre la pesca italiana versa in grave crisi il governo resta ancorato alle buone intenzioni. L’esecutivo passi dalla teoria alla pratica: assuma subito iniziative attraverso la Conferenza Stato-Regioni per individuare insieme sostegni concreti al reddito di migliaia di piccole imprese del settore e incentivi per l’ammodernamento della flotta peschereccia”. Lo ha affermato Teresio Delfino, capogruppo Udc in commissione Agricoltura della Camera, durante il Question Time di Montecitorio. “Se l’intenzione era qualle di rappresentare una risposta credibile ai problemi della pesca, la Manovra bis – ha sottolineato l’esponente centrista – avrebbe dovuto almeno prevedere la finalizzazione delle risorse per il sostegno del settore anzichè togliere fondi al Programma triennale. Anche per questa ragione il governo farebbe bene a passare dalle parole ai fatti: alle sue chiacchiere non abbocca più nessuno”.

 










Lascia un commento