11 settembre: Ciocchetti, tragedia che non si puo’ dimenticare

CHIANCIANO (ITALPRESS) – “Sono passati dieci anni dall’attentato delle Torri Gemelle, dell’11 settembre, oggi il mio pensiero va a tutte le famiglie delle vittime, questa e’ una tragedia che nessuno puo’ dimenticare. Si anela alla pace, e l’Italia e’ un Paese che sta moltiplicando il suo impegno nelle missioni, per ottenerla”. Lo dice in una nota il vicepresidente della Regione Lazio ed esponente Udc Luciano Ciocchetti, durante l’ultimo giorno della Festa nazionale del partito a Chianciano.

“Molti dei nostri ragazzi – aggiunge Ciocchetti – sono impegnati in missioni in Libia, Kosovo, Afghanistan, Libano, e ogni giorno rischiano la vita, loro sono l’orgoglio del nostro Paese. Come ha ribadito il segretario del partito, Lorenzo Cesa, durante il suo intervento alla festa nazionale dell’Udc, questa guerra non e’ ancora finita, la lotta al terrorismo coinvolge tutti. Dobbiamo impegnarci nella lotta al terrorismo, cercando la solidarieta’ e la collaborazione con gli altri governi, rispondere con la violenza non e’ una soluzione. Noi possiamo cercare di migliorare le sorti del nostro Paese, ritrovando un governo unito per risorgere da questa crisi, dando per primi, l’esempio, di come l’unione puo’ aiutare tutti”.

 

 

 










Lascia un commento