Berlusconi: Buttiglione, sputa in faccia a chi vuol aiutarci

(DIRE) Roma, 12 set. – “Certo che se sono vere le voci che circolano, non solo in ambienti giornalistici ma anche ormai in questo parlamento, su espressioni inqualificabili, irriferibili, inaccettabili del presidente del Consiglio contro Merkel, saremmo veramente in una situazione drammatica, nella situazione di chi sputa in faccia a chi ti tende la mano per aiutarti”.
E’ quanto dice Rocco Buttiglione intervenendo nell’aula Camera, durante il dibattito sulla manovra bis, a proposito delle presunte parole di Silvio Berlusconi sulla cancelliera tedesca Angela Merkel, rilevate nell’ambito di intercettazioni sulle quali si e’ attivato il ‘tam tam’ nei corridoi di Montecitorio.

La considerazione del presidente UDC fa seguito alla notizia della nomina del nuovo membro tedesco alla Bce. “Vorrei cominciare con una buona notizia- spiega- meno di un’ora fa la cancelliera Merkel ha nominato Jorg Asmussen in sostituzione di Jurgen Stark come rappresentante tedesco del Consiglio di amministrazione della Banca centrale europea. E’ un gesto di grande capacita’ di guida ma anche di amicizia verso l’Italia, visto che Asmussen e’ noto per essere un amico dell’Italia. E’ un gesto di amicizia di cui vorrei ringraziare pubblicamente Merkel”. Quindi, conclude Buttiglione, a proposito dei rumors su frasi di Berlusconi verso la cancelliera tedesca, “io mi auguro che queste voci non siano vere, mi auguro di non vederle sulla stampa italiana e peggio sulla stampa tedesca. Avendo passato una parte importante della mia vita a convincere i tedeschi che gli italiani sono persone serie e responsabili e avendo subito ultimamente piu’ di una disfatta, questo sarebbe davvero qualcosa di insopportabile e di inaccettabile”.










Lascia un commento