Manovra: Compagnon, macelleria sociale colpisce bimbi disabili

Roma, 14 SET (il Velino/AGV) – “La macelleria sociale contenuta nella manovra bis si ripercuotera’ sulle fasce piu’ deboli del Paese. Tra le vittime dei tagli per 31 miliardi apportati per i prossimi tre anni con la riforma assistenziale e fiscale ci sono anche i disabili, in particolare i minori, e le loro famiglie gia’ in gravi difficolta’”. Lo afferma il deputato dell’Udc, Angelo Compagnon, che oggi in piazza Montecitorio ha incontrato una delegazione dell’associazione “Tutti a scuola”. “Occorre rivedere subito queste misure – continua Compagnon -. Ci sono bambini portatori di handicap che rischiano di essere esclusi dalla scuola e cio’ significa essere esclusi anche dalla societa’”.










Lascia un commento