Incendi: Carlino, approvato piano regionale previsione

(DIRE) Roma, 15 set. – “La commissione Ambiente conferma la sua serieta’ e meticolosita’”. Lo dichiara, in una nota, il presidente della commissione Ambiente Roberto Carlino dell’Udc.

All’ordine del giorno di oggi il Piano regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva agli incendi boschivi per il periodo 2011-2014, predisposto in base alla Legge Quadro in materia di incendi boschivi n. 353 del 21 novembre 2000, in aggiornamento triennale come disposto dal Decreto Ministeriale 20 dicembre 2001.

Il Piano e’ stato approvato a maggioranza, dopo un intenso dibattito: il commissario Bonelli ed il consigliere Moscardelli, in sostituzione del commissario Valentini, hanno chiesto delle delucidazioni al Dirigente Regionale della Protezione Civile del Dipartimento Istituzionale e Territorio dottoressa Lucrezia Casto, convocata per la relazione sul piano a proposito della stesura del suddetto. Il Dirigente ha mostrato come il piano sia esauriente e scrupoloso, essendo stato redatto da un gruppo di lavoro vario e completo composto dalla direzione regionale della Protezione Civile, dal Corpo Forestale dello Stato, dalle associazioni di volontariato e dall’Arsial: questi soggetti hanno potuto quindi delineare al meglio tutti i fattori indispensabili per una lotta attiva agli incendi veramente efficace. Inoltre, ho personalmente risposto al consigliere Bonelli per esporgli come questo piano sia stato affrontato puntualmente dall’assegnazione ad oggi nonostante la sospensione delle commissioni per l’assestamento di bilancio.

Su richiesta dell’onorevole Bonelli, condivisa da tutti i commissari sia di maggioranza che di opposizione e con mia sollecitazione, la direzione regionale Protezione Civile fara’ pervenire alla Commissione una relazione che indichi quali comuni del Lazio hanno ad oggi implementato il catasto delle aree percorse dal fuoco e quali hanno applicato su tali aree i vincoli secondo l’articolo 10 della Legge Quadro 353/2000. Mi confermo soddisfatto della qualita’ del lavoro mai superficiale della Commissione da me presieduta: abbiamo approvato un documento fondamentale per la salvaguardia del nostro territorio, con la certezza della sua reale efficacia e esaustivita’.










Lascia un commento