Manovra: Onorato, maggioranza non segue Alemanno

(DIRE) Roma, 15 set. – “Alemanno fa un passo avanti e la sua maggioranza ne fa due indietro: mentre il sindaco sciopera contro la manovra, in Consiglio comunale i consiglieri del Pdl modificano il testo del documento dell’Anci per non urtare il governo Berlusconi. Questa protesta mi sembra leggermente schizofrenica”. Lo afferma in una nota Alessandro Onorato, capogruppo Udc in Campidoglio.

“Lo sciopero di Alemanno- prosegue Onorato- e’ senz’altro un atto importante: era ora che il sindaco si decidesse a prendere una posizione netta contro questo Governo che da anni impoverisce Roma e spreme i suoi cittadini, gia’ costretti a pagare l’addizionale Irpef piu’ alta d’Italia. Ma da Alemanno- conclude il capogruppo Udc- pretendiamo coerenza: se le esigenze di Roma rimarranno ancora inascoltate da questo esecutivo a trazione leghista, il Sindaco dovra’ invitare i suoi parlamentari di riferimento a contrastare tali intendimenti, perche’ piu’ dell’appartenenza politica contano gli interessi della Capitale e dei suoi cittadini”.

 

 

 










Lascia un commento