Intercettazioni: Mantini, testo Alfano va migliorato

(ANSA) – ROMA, 16 SET – ‘Il testo Alfano sulle intercettazioni va migliorato e approvato. L’introduzione dell’ ‘udienza filtro’ per separare le intercettazioni penalmente rilevanti dalle altre e il divieto di pubblicazione di intercettazioni irrilevanti, che violano il diritto alla privacy, sono misure necessarie’.
Lo afferma in una dichiarazione Pierluigi Mantini responsabile Riforme Istituzionali Udc.
‘E’ ben chiaro – aggiunge – che non sono ammissibili restrizioni sul legittimo uso dello strumento delle intercettazioni nel contrasto della criminalita’ ne’ forzature per decreto. Sulla disciplina delle intercettazioni occorre una larga intesa tra le forze responsabili’.
‘L’Italia e’ gia’ troppo esposta – conclude Mantini – a venti della crisi internazionale anche a causa della scarsa credibilita’ politica e morale del capo del governo. Ma i processi si fanno con le regole dei processi non del gossip’.

 

 

 










Lascia un commento