Manovra: Casini, fatta per 80% di nuove tasse

(ANSA) – PERUGIA, 17 SET – Una manovra ‘fatta di rattoppi, ripensamenti, non e’ una manovra strutturale che non affronta i problemi della crescita’. Lo afferma il leader dell’Udc Pierferdinando Casini che aggiunge : ‘Berlusconi ha detto che non avrebbe messo le mani nelle tasche degli italiani. La manovra – ha detto parlando al meeting della Confesercenti a Perugia- e’ fatta per il 65% da nuove tasse. Con i costi per le famigli e i tagli ai servizi locali si arriva all’80% di nuove tasse’. ‘Siamo in un uragano europeo ma affrontare la tempesta con una barca che fa acqua da tutte le parti significa presumibilmente andare a fondo. Vedo che chi ci governa pensa a tutto tranne che a governare il paese’. Il rischio, ha aggiunto Casini, ‘e’ la Grecia. Non e’ un caso che la Confesercenti pone grande la questione di un manovra strutturata, lo chiedono le categorie e le forze sociali’. (ANSA).










Lascia un commento