Udc: Adornato a Finocchiaro, tue critiche figlie incontro Vasto?

(AGI) – Roma, 19 set. – “Rattrista che una persona intelligente come la senatrice Finocchiaro si iscriva improvvisamente tra i concorrenti del logoro gioco di Di Pietro a prendersela con l’Udc. Non ci sembra che il Pd ci abbia considerato marginali in tutti questi anni di opposizione comune, nei quali siamo risultati decisivi in tutte le vittorie parlamentari, ne’ che abbia respinto i nostri ripetuti inviti a fare della responsabilita’ nazionale il segno di una nuova fase politica.

Forse le sue parole sono figlie dell’incontro di Vasto, che a differenza di quello di Teano non fara’ l’Italia, ma la mettera’ ancora piu’ nei guai”. E’ quanto afferma il deputato dell’Unione di Centro, Ferdinando Adornato. “Del resto – prosegue Adornato – ci dica in onesta’ la senatrice Finocchiaro: di fronte a un Pdl che ripropone Berlusconi, a un Bossi che ripropone la secessione e alla sinistra che ripropone l’Unione, cioe’ di fronte a un decadente teatrino di recite fallite, e’ proprio sicura che ancora sia necessario stare ‘di qua o di la’ e che l’Italia non abbia invece bisogno della svolta politica che propongono l’Udc e il Terzo Polo?”.










Lascia un commento