Calcio, stadi: Ciocchetti, legge non passerà mai, troppi contrasti

ROMA (ITALPRESS) – “La legge cosi’ com’e’ non passera’ mai. Ci sono troppi contrasti. Per essere approvata dovrebbe essere mitigata negli aspetti legati ai vincoli paesaggistici e idrogeologici derogandoli alla Conferenza dei Servizi anziche’ alla Sovrintendenza. Questo consentirebbe di accelerare i tempi ma anche di rendere piu’ facile certe scappatoie”. Cosi’ Luciano Ciocchetti, assessore alle Politiche del territorio della regione Lazio, interviene in merito alla legge sugli stadi in discussione alla Camera con una intervista su paesesera.it. “Un presidente di una societa’ romana – spiega Ciocchetti – pensa di poter presentare un progetto che contrasta con vincoli difficili da superare. Su questo si e’ arenata la legge. In ogni caso se si volesse davvero fare lo stadio si potrebbe gia’ fare ma nulla si e’ mai mosso”.










Lascia un commento