Legge elettorale: Lusetti, mattarellum ci porterebbe indietro negli anni

Roma, 26 set. – (Adnkronos) – ‘Il successo della raccolta firme per il referendum testimonia un grande disagio da parte dei cittadini verso questa legge elettorale ma il ritorno al Mattarellum non risolverebbe il problema”. Cosi’ Renzo Lusetti (Udc) ha commentato nella trasmissione radiofonica “Baobab” di Radio1 il raggiungimento delle 500.000 firme necessarie per chiedere il referendum. “La partecipazione popolare e’ sempre un bene e va incoraggiata – continua Lusetti – ma in questo caso credo che spetti al Parlamento cancellare questa legge mostruosa, puntando a un sistema che restituisca la parola ai cittadini e che garantisca rappresentanza e governabilita’. L’iniziativa della Pdl e’ invece piu’ di facciata che concreta, mossa politica che serve a dare smalto a meccanismi arrugginiti senza rinnovarli’. ‘Il Mattarellum ci riporterebbe indietro negli anni, catapultandoci in un periodo in cui proliferavano partiti e partitini e nascevano alleanze eterogenee e ingestibili. Oggi lo scenario e’ cambiato e ormai non si puo’ prescindere da un terzo polo che per molti elettori rappresenta un’alternativa a questo bipolarismo ingessato ed estremista’, conclude.










Lascia un commento