Bankitalia: Bersani e Casini preoccupati per incertezza

Roma, 28 set. (TMNews) – “Desta grande preoccupazione la decisione del governo di mantenere nell`incertezza la scelta del nuovo governatore della Banca d`Italia che dovrà succedere a Mario Draghi”. Lo hanno affermato il segretario nazionale del Pd, Pier Luigi Bersani, e il leader dell`Udc, Pier Ferdinando Casini, nel corso di un colloquio svoltosi questa mattina a Roma. “Nel mezzo di una tempesta finanziaria internazionale che vede l`Italia in prima linea – hanno sostenuto Casini e Bersani – invece di offrire certezze e stabilità, il governo continua a tenere pericolosamente in bilico il paese per mere esigenze personali o di equilibri interni”.

“La professionalità e la competenza dei diversi candidati non sono in discussione – hanno sostenuto Casini e Bersani -. L`obiettivo fondamentale però è che alla Banca d`Italia sia assicurato presto un assetto di vertice stabile; un assetto che risponda a criteri di continuità di azione e che non presti il fianco a interpretazioni negative, fondate o meno che siano, sull`autonomia della banca centrale italiana”.

 

 

 

 

 










Lascia un commento