Mafia: De Poli, su Riina Jr Palma riferisca in Parlamento

(ANSA) – VENEZIA, 28 SET – ‘Il Veneto non vuole tra i piedi criminali pericolosi. Chi garantisce del recupero sociale dei detenuti pericolosi? Il caso di Salvuccio Riina pone interrogativi piu’ importanti di una polemica politica, strumentale, che vede come protagonista la Lega. Al ministro della Giustizia Francesco Nitto Palma chiediamo di riferire in Parlamento sulla vicenda’. E’ quanto afferma Antonio De Poli, deputato Udc e segretario regionale del partito in Veneto, commentando la notizia del possibile arrivo a Padova del terzogenito del boss Toto’ Riina.

‘Il problema sarebbe identico se Riina jr, anziche’ venire a Padova, volesse andare a vivere a Salerno o a Trieste. Mi auguro che al posto delle polemiche strumentali – rileva De Poli – il caso di Salvuccio Riina sia un’occasione per focalizzare l’attenzione sul sistema carcerario, un sistema che e’ in crisi perche’ non riesce a restituire alla societa’ i detenuti dopo un adeguato recupero e reinserimento’. ‘E’ grave – sottolinea De Poli – che i magistrati che lo hanno condannato descrivano Salvuccio Riina come il nuovo punto di riferimento della famiglia e gli attribuiscano un ruolo da protagonista nella riorganizzazione della cosca facente capo al padre’.










Lascia un commento