Veneto: De Poli, Comune Maser discrimina donna, intervenga Carfagna

Roma, 1 ott. (TMNews) – “Sul caso della donna discriminata dal Comune di Maser auspico un intervento del ministro delle Pari opportunità Carfagna. Non è ammissibile che, nel 2011, nel nostro Paese, le donne possano essere escluse da un`amministrazione locale perché ritenute non in grado di svolgere un determinato lavoro. E` necessario che dal ministro arrivi un richiamo nel rispetto delle pari opportunità”. E` quanto afferma Antonio De Poli, deputato Udc e segretario regionale del partito in Veneto, commentando quanto avvenuto a Maser, piccolo centro del Trevigiano, dove il Comune ha negato a una donna di lavorare per la manutenzione del verde pubblico.

 

“Chi ritiene non adatto alle donne questo tipo di lavoro?”, si chiede De Poli. “Da quanto si apprende la donna ha fatto ricorso alla Corte costituzionale. In attesa della sentenza, sarebbe auspicabile un intervento del ministro delle Pari opportunità per fare luce sulla vicenda e lanciare un messaggio di solidarietà a tutte le donne, le quali rappresentano una forza indispensabile per il nostro Paese”.

 

 

 










Lascia un commento