Pdl: Buttiglione, premier a fine corsa, moderati lo lasciano

(ANSA) – ROMA, 10 OTT – ‘Se Berlusconi non si dimette, rischiamo di andare in rovina’. E’ quanto afferma il presidente dell’ Udc, Rocco Buttiglione, in un’intervista a Repubblica.

‘Se riparte l’offensiva sui mercati contro l’Italia – aggiunge – non potremo pagare gli stipendi pubblici. E gia’ adesso non paghiamo gli straordinari. La situazione e’ drammatica e non possiamo fare finta che non sia successo nulla’.

Il presidente dell’Udc e’ convinto che il premier non arrivera’ al 2013 e lo accusa di dividere l’area moderata e portarla alla sconfitta.

‘Se il Pdl e’ un partito, i maggiorenti devono dire: Silvio e’ tempo di andare via – sottolinea Buttiglione – Se fanno cosi’, il partito si salva’.

A cio’, Buttiglione aggiunge un invito a Silvio Berlusconi a credere ai suoi amici, ‘a quelli che gli dicono la verita” e lo invita ad ascoltare Claudio Scajola, Beppe Pisanu e Roberto Formigoni.

‘Nessuno vuole rifare la vecchia Dc – prosegue Buttiglione – Usano questo argomento per paralizzarci: per non fare la vecchia Dc state fermi. Noi andremo avanti e se ci lanciano questa accusa, fatti loro’.

 










Lascia un commento