Governo: Casini, Andreotti e Goria si dimisero, Berlusconi no

(AGI) – Roma, 12 ott – “Andreotti e Goria, dopo la bocciatura del rendiconto generale del bilancio dello Stato, si dimisero senza tanti drammi. La realta’ e’ che Berlusconi non vuole lasciare la poltrona di palazzo Chigi”. Lo afferma in aula alla Camera il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini. Casini si rivolge alla maggioranza: “Non siate responsabili di un’Italia che sprofonda nel discredito internazionale. Il Governo non riesce neppure a nominare il Governatore della Banca d’Italia”.










Lascia un commento