Governo: Casini, per Berlusconi voto nel 2012, ma metà Pdl é fuori

(DIRE) Roma, 13 ott. – “Berlusconi ha una strategia chiara: tenere questa sua ‘raccogliticcia’ maggioranza fino a dicembre per portare al voto nel 2012 e non ricandidare la meta’ dei parlamentari che oggi gli danno la fiducia”. Lo dice il leader Udc, Pier Ferdinando Casini.

“Uomo avvisato mezzo salvato- aggiunge- se poi gli vogliono votare la fiducia… Non bisogna essere Einstein per capire che meta’ degli eletti Pdl non saranno ricandidati”.

 










Lascia un commento