Governo: De Poli, Gava e destro hanno a cuore destino italiani

(AGENPARL) – Roma, 14 ott – “Gava e Destro hanno dimostrato di avere a cuore il destino degli italiani. Mandare a casa Berlusconi, per loro, così come per noi del Terzo Polo, era l’unica via d’uscita per dare le risposte che servono al Paese in questo momento di emergenza. La sofferenza con cui la Destro ha raccontato di essere arrivata a questa decisione dimostra l’onestà e il coraggio di chi ha saputo dire ‘no’ alle ammucchiate pur di non staccare la spina a un Governo immobile e a un premier che è attaccato alla poltrona”. Così Antonio De Poli, deputato e portavoce nazionale dell’Unione di centro, commenta la decisione degli esponenti Pdl, Giustina Destro e Fabio Gava, di non partecipare al voto di fiducia alla Camera.

“Mi preme ricordare – aggiunge De Poli – l’articolo 67 della Costituzione: ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercit a le sue funzioni senza vincoli di mandato. Ritengo che, per amore dell’Italia e per rispondere concretamente ai problemi dei cittadini, sia giusto compiere scelte coraggiose: Gava e Destro oggi lo hanno fatto”, conclude De Poli.










Lascia un commento