Governo. Libé: si allarga mentre il paese si restringe

(DIRE) Roma, 15 ott. – “Credevamo che questa fiducia fosse costata cara al Paese nel senso che manteneva in vita un Governo che col suo immobilismo sta rallentando l’uscita dalla crisi. La nomina dei nuovi viceministri e sottosegretari, invece, ha creato nuove fonti di spesa e ha dimostrato la distanza che c’e’ tra Governo e Paese. Mentre il Paese si restringe, diventando sempre piu’ povero, il Governo si allarga pensando solo ai suoi interessi e alla sua sopravvivenza”.
Lo dichiara il deputato e responsabile Enti locali dell’Udc, Mauro Libe’.

 










Lascia un commento