Governo: Casini, Berlusconi non ha alternativa alle elezioni

Stresa (Verbania), 15 ott. (Adnkronos) – “Berlusconi non ha alternativa che andare alle elezioni perche’ non riuscendo a governare ed essendo costretto a nominare nuovi ministri e nuovi sottosegretari non e’ che puo’ fare sottosegretari tutti gli italiani”.
Cosi’ il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, all’indomani della fiducia alla Camera.

“Vedo che la maggioranza continua a perdere pezzi, se sono contenti loro… non credo lo siano gli italiani. Ieri e’ stata una vittoria numerica ma i numeri non servono se non c’e’ la politica”.
Per il leader dell’Udc, ora comunque bisogna “guardare avanti, non servono nuove abbuffate di ministri e sottosegretari, serve un governo che faccia le cose che interessano agli italiani, e cioe’ il decreto sviluppo, la nomina di Bankitalia, una nuova ripresentazione per il decreto per le missioni all’estero. Chiediamo che il governo che c’e’, visto che ha preso democraticamente la fiducia in Parlamento, si concentri sulle cose che interessano agli italiani perche’ un governo che qualche ora dopo aver preso la fiducia non trova niente di meglio che nominare nuovi ministri e nuovi sottosegretari e’ un governo distante anni luce da cio’ che serve agli italiani”.

Quanto alla proposta avanzata dalle opposizioni, Casini ribadisce: “Noi abbiamo proposto un governo di responsabilita’ ampia che non e’ un ribaltone fatto contro qualcuno o qualcosa perche’ l’Italia sta andando a fondo ma c’e’ una pura irresponsabilita’ e chi in queste ore festeggia dall’alto di 316 voti e’ sulla luna perche’ gli italiani non festeggiano”.










Lascia un commento