Casini, Serve patto tra gentiluomini per risolvere problemi

(ANSA) – STRESA (VERBANIA), 15 OTT – Il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini propone un ‘patto tra gentiluomini’ fra le forze politiche perche’ per ‘quattro-cinque anni si preoccupino di risolvere i problemi’ piuttosto che del consenso.
‘La politica – ha spiegato – e’ debole perche’ ha paura di perdere voti’. L’esempio che ha fatto e’ quello della Germania dove ‘i partiti hanno fatto un passo indietro, le forze sociali un passo avanti e i problemi sono stati risolti’. ‘Le scelte – ha concluso – possono essere fatte da una coalizione ampia capace di rompere le barriere’.










Lascia un commento