Indignati: Casini, ieri giornata nera per democrazia

(ANSA) – ROMA, 16 OTT – ‘Ieri e’ stata una giornata nera per la democrazia italiana’.
Lo ha detto il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, parlando con i cronisti dopo aver firmato, ad un gazebo in piazza del Popolo, una petizione dell’Udc romano per l’abrogazione delle auto blu e per la reintroduzione della preferenza nella legge elettorale.

‘Dobbiamo difendere i cittadini onesti – ha detto Casini – che vogliono girare tranquillamente per la loro citta’, e dobbiamo difendere la possibilita’ degli Indignati di poter esprimere pacificamente il loro dissenso. Per questo dobbiamo mettere in galera i delinquenti che ieri hanno messo a ferro e fuoco Roma. Esprimo la solidarieta’ alla polizia che ieri ha fatto miracoli evitando il peggio’.
‘La politica buona – ha concluso Casini – sa ascoltare le ragioni anche degli Indignati, ma i violenti e i delinquenti vanno solo messi in galera’.










Lascia un commento