Pdl: de Poli; Alfano sordo, Gava e Destro spia delusione

(ANSA) – VENEZIA, 16 OTT – Il portavoce dell’Udc Antonio De Poli conferma la solidarieta’ agli ‘scajoliani’ veneti Giustina Destro e Fabio Gava, a rischio espulsione nel Pdl per non aver votato la fiducia, e parla di un Angelino Alfano ‘cieco e sordo’ perche’ non capirebbe la delusione che cova nel suo partito. ‘Il fatto grave – dice De Poli – e’ che il governo Berlusconi non sta governando. Gava e Destro hanno semplicemente espresso il malessere dell’elettorato del Pdl e il malcontento di chi, in Veneto, e’ deluso dalla maggioranza’. Secondo De Poli, Alfano – che aveva definito quello di Gava e Destro ‘un passaggio politico molto grave’ – ‘e’ cieco perche’ non vede che la maggioranza sta andando a pezzi e sordo perche’ non ascolta i dissidenti del Pdl, come la Destro e Gava che sognano un’Italia migliore per gli italiani’.










Lascia un commento