Minori: Binetti, monitorare prescrizioni psicofarmaci

(AGENPARL) – Roma, 17 ott – Presso l’Asl di San Donà di Piave pare siano state effettuate prescrizioni di metanfetamine in casi di iperattività non grave, senza informare i genitori dei potenziali effetti collaterali dello psicofarmaco e negando le cure non farmacologiche la cui erogazione è prevista come obbligatoria per legge. Lo denuncia Paola Binetti (Udc) in un’interrogazione rivolta al Ministro della Salute.

Da rilievi giornalistici pubblicati mesi fa dal comitato indipendente di farmacovigila nza pediatrica ‘Giù le Mani dai Bambini’, si apprende che il consenso informato al trattamento farmacologico non è la prassi, anche quando si parla di strutture accreditate. La Asl di San Donà del Piave, nello specifico, si era già ritrovata al centro delle cronache nel 2009 a causa dei documentati ‘viaggi della speranza’ di genitori dell’Emilia Romagna per ottenere facili prescrizioni di metanfetamine e stimolanti. In Italia, la somministrazion e di psicofarmaci per l’iperattività è rigidamente regolata da protocolli dell’Agenzia del farmaco pubblicati in Gazzetta ufficiale e considerati vincolanti per tutte le strutture pubbliche e private accreditate: le linee guida ministeriali prevedono nello specifico che i genitori vengano obbligatoriamente informati di tutti i potenziali effetti collaterali del farmaco e delle eventuali alternative terapeutiche. Per i casi di iperattività lieve, il protocollo non prevede interventi di tipo farmacologico.

Al Ministro della Salute si chiede dunque di intervenire per monitorare in maniera capillare l’applicazione delle linee guida presso tutte le altre Asl italiane autorizzate alla prescrizione di psicofarmaci ai bambini. L’interrogante chiede inoltre se il Ministro non ritenga opportuno aumentare i fondi a disposizione dell’Istituto superiore di Sanità per il monitoraggio anti-abuso sul territorio, inserendo così nel registro nazionale di controllo, assieme al Ritalin (Novartis) e Strattera (Eli Lilly), tutti gli psicofarmaci somministrabili ai bambini.

 










Lascia un commento