Italia-Cina: Cesa, c’e’ stato salto di qualita’ in relazioni tra Paesi

(ASCA) – Roma, 17 ott – ‘Le relazioni tra Italia e Cina hanno radici profonde e negli ultimi anni hanno visto un ulteriore salto di qualita’. La Commissione parlamentare e’ oggi un motore dei nostri rapporti, in grado di assicurare un continuo scambio di idee e la proficua collaborazione tra le nostre due assemblee’. Cosi il presidente della parte italiana della Commissione, Lorenzo Cesa, intervenendo nella Sala del Mappamondo della Camera dei Deputati all’apertura dei lavori della Quarta Riunione dell’organismo parlamentare, alla presenza della delegazione cinese guidata dal presidente Ma Wenpu.

‘Le nostre relazioni – ricorda Cesa – hanno avuto il loro apice nel 2010, quando, a quarant’anni dall’avvio delle nostre relazioni diplomatiche, il primo ministro Wen Jiabao ha inaugurato l’anno della Cina in Italia. Ora tra gli obiettivi in programma – ha spiegato Cesa – c’e’ quello di rendere il Comitato Governativo cabina di regia e organo di promozione politica del partenariato italo-cinese, di intensificare gli scambi culturali tra studenti nell’ambito del progetto ‘Marco Polo’ e di raddoppiare entro il 2015 la quota di interscambio economico-commerciale tra i due Paesi raggiunta nel 2010, portandola a 80 miliardi di dollari’.

 










Lascia un commento