Taxi Roma: Smedile, speriamo accordo dissequestri lavori Aula

Roma, 07 NOV (il Velino/AGV) – “Sulla delibera taxi si sta trattando per una soluzione. E’ in corso un’incontro della commissione trasporti e mobilita’ contraddistinta da un serrato confronto con le forze di opposizione ed in modo particolare con il Partito democratico. Mi pare di capire che la maggioranza in Assemblea Capitolina si sia arresa e stia accogliendo molti degli emendamenti proposti dai colleghi dell’opposizione. Con gli emendamenti dell’Udc precedentemente accolti, piu’ quelli del PD e delle altre forze opposizione che la maggioranza sta approvando, verra’ modificato parzialmente il provvedimento che ha bloccato i lavori dell’Assemblea in tutti questi mesi. Mi auguro che l’effetto di questo incontro in commissione, che comportera’ anche al ritiro di migliaia di emendamenti da parte dell’opposizione, sara’ finalmente il dissequestro e la liberazione dell’Aula Giulio Cesare”. Lo afferma Francesco Smedile, presidente della commissione capitolina Riforme Istituzionali per Roma Capitale e consigliere Udc all’Assemblea Capitolina. “Pero’ – conclude Smedile – alcune domande rimangono insolute. Per quale motivo una maggioranza che non ce la fa, non accetta il suo stato e non svolge questo lavoro di condivisione prima di essere costretta alla resa? La citta’ avrebbe guadagnato due mesi, ma adesso, cosa accadra’ in Aula Giulio Cesare dopo l’ ‘epopea dei taxi’?”.

 










Lascia un commento