Pdl: Smedile, Alemanno come valuta tessere in cambio locali?

(DIRE) Roma, 8 nov. – “Il sindaco Alemanno come valuta che il vicepresidente vicario dell’Assemblea Capitolina Samuele Piccolo abbia inviato suoi emissari durante la campagna di tesseramento del Pdl a contattare associazioni, enti no profit e patronati per chiedere, come mi hanno riferito, l’iscrizione al partito e un determinato numero di tessere in cambio dell’assegnazione gratuita di locali. Ispirandomi ad uno dei grandi film della cinematografia italiana mi viene da dire che sono le gesta da borghese ‘Piccolo piccolo’. Mi auguro che il sindaco provveda a verificare che nessun immobile comunale sia stato e ne’ sara’ assegnato attraverso queste innovative procedure piratesche e chiedo che l’assessore Antoniozzi voglia dedicare la massima attenzione e vigilanza su questa stessa vicenda”. Lo dichiara in una nota Francesco Smedile, presidente della commissione capitolina Riforme istituzionali per Roma Capitale e consigliere Udc all’Assemblea capitolina.










Lascia un commento