Bioetica, Casini: Condivisione ampia per consolidare valori

Roma, 18 nov. (TMNews) – “Dobbiamo fare un salto ulteriore come cattolici: fare di tutto perché ci sia una base di condivisione sempre più larga su questi valori”, dal momento che “la politica è molto varia, chi avrebbe detto che si sarebbe finiti così tre anni Gfa?”. Lo ha detto il leader Udc, Pier Ferdinando Casini intervenendo al VIII convegno nazionale di Scienza e Vita. “Il governo Monti non ha e non poteva avere questi temi in agenda – ha spiegato Casini -, ma c’è un’amplissima possibiltià di delineare una maggioranza su leggi come quella sul fine vita” però avverte Casini “dobbiamo stare attenti che forzando le questioni si espone la legge ad un cambiamebnto in ogni legislatura. Perciò bisogna procedere in modo intelligente per consolidare i processi legislativi. Guai se su materie così delicate si cambiano le leggi ad ogni legislatura. Per fare questo non perdiamo l’occasione irripetibile che abbiamo oggi, e che questo convegno inaugura sinbolicamente, di parlare e riparlare di queste questioni esistenziali”.










Lascia un commento