Carceri: Rao, Governo e Parlamento intervengano

(ANSA) – ROMA, 24 NOV – ‘Ringraziamo il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, per aver ancora una volta sottolineato la drammatica emergenza delle carceri italiane. In questa legislatura, il Governo non e’ riuscito a coniugare rieducazione e dignita’ dei detenuti, meta’ dei quali peraltro in attesa di giudizio definitivo. Allo stesso modo, non sono stati tenuti nella giusta considerazione coloro che quotidianamente lavorano e operano negli istituti penitenziari in condizioni estreme, dimostrando grande professionalita’ e straordinario senso di umanita”. Lo dichiara Roberto Rao, capogruppo UDC in commissione Giustizia della Camera, che sottolinea: ‘Siamo tutti consapevoli che la priorita’ del Governo Monti e’ l’economia, ma e’ altrettanto evidente che, di fronte a questa emergenza, il Parlamento di un Paese civile non puo’ chiudere gli occhi. Chiediamo al Commissario straordinario di fare chiarezza: se il Piano carceri e’ irrealizzabile come sembra allora Governo e Parlamento devono approvare al piu’ presto quel complesso di interventi normativi che possono facilitare la soluzione del problema’.










Lascia un commento