Governo. De Poli a Calderoli: Monti ha mani libere

(DIRE) Roma, 26 nov. – Questa mattina, a Milano, si sta svolgendo il Congresso cittadino dell’Unione di centro presieduto dall’onorevole Antonio De Poli, dirigente organizzativo nazionale del partito. Presente, fra gli altri, anche il leader Udc Pierferdinando Casini. E proprio da Milano, il portavoce nazionale dell’Unione di centro De Poli replica a Roberto Calderoli (Lega), secondo cui i leader dei partiti e il presidente del Consiglio Monti hanno dato vita a un esecutivo-truffa: “La Lega dimostra di volere remare contro l’Italia. Monti ha le mani libere, non c’e’ nessun esecutivo-truffa ma un Governo di responsabilita’ nazionale che la Lega vuole osteggiare, in tutti i modi, in modo pregiudiziale, per recuperare i consensi della gente al Nord. Non hanno fatto nulla in tre anni e ora mettono i bastoni fra le ruote a Monti. E’ un modo avventato di fare opposizione”. Il deputato dell’Unione di centro commenta poi le affermazioni del capogruppo Pdl al Senato, Maurizio Gasparri che, da Verona, dove si sta svolgendo un convegno del Pdl, dice ‘no’ ai sottosegretari politici non eletti nel nuovo Governo Monti. “Discutere del nodo dei sottosegretari- e’ il commento dell’esponente centrista- mi sembra francamente solo una perdita di tempo. Il Paese sta andando in recessione e dobbiamo correre per salvare il Paese. Abbiamo piena fiducia in Monti e il nostro auspicio e’ che le forze migliori del Paese possano risollevare l’Italia dal baratro dopo anni di immobilismo. La gente, soprattutto qui al Nord- prosegue De Poli-, e’ delusa dalle promesse non mantenute. Il Nord si sente tradito. Siamo nell’emergenza piu’ assoluta e Monti ha una grande responsabilita’ ma, di certo, non e’ un mago e non puo’ fare miracoli”.










Lascia un commento