Sanità, ticket: Noè, non vorrei ritardi frutto di resistenze

(ANSA) – BOLOGNA, 28 NOV – Per la consigliera regionale dell’Udc, Silvia Noe’, ‘e’ inaccettabile che oggi l’assessore Lusenti scarichi sul nuovo Ministro della Sanita’ la responsabilita’ di correggere l’ingiustizia che la nostra Regione ha prodotto sui ticket’ gia’ tre mesi fa.

Se esiste un progetto per tenere conto delle famiglie ‘occorre presentarlo subito’, afferma la Noe’: ‘Oggi le famiglie fanno fatica ad arrivare alla fine del mese e non e’ giusto che si continui a perdere tempo a loro spese’.

‘Non vorrei pero’ – conclude – che questo ritardo e le dichiarazioni odierne di Lusenti celino, in realta’, la resistenza culturale di chi, oggi, non disdegna l’attuale modalita’ di calcolo del sovra ticket’. (ANSA).










Lascia un commento