Manovra: Casini, capisco sindacato ma no veti a Monti

(ANSA) – ROMA, 1 DIC – ‘Ognuno fa il suo mestiere. Il sindacato va capito, ma non abbiamo chiamato Monti per disseminare la sua strada di ostacoli, per mettere veti contro veti’. Cosi’ il leader centrista Pier Ferdinando Casini risponde ad una domanda sulla richiesta dei sindacati di essere coinvolti nelle scelte sulle pensioni. ‘Monti – prosegue Casini – ha la delega per fare una manovra importante e noi siamo impegnati a sostenerlo senza riserve’. 










Lascia un commento