Manovra: Ciocchetti, va approvata, Italia a rischio fallimento

(ASCA) – Roma, 9 dic – ‘Se questa manovra non venisse approvata fra tre-quattro mesi l’Italia non avrebbe i soldi per pagare gli stipendi ai dipendenti pubblici’. A dirlo intervenendo a Radio Radio, Luciano Ciocchetti (UDC), vice presidente della Regione Lazio, sottolineando che l’Italia e’ arrivata, insieme all’Europa, al baratro, era un Paese a rischio fallimento’.

‘Prima dobbiamo curare la malattia, poi pensare allo sviluppo. Bisogna continuare sulla linea dello sviluppo che la Manovra gia’ contiene, servono riforme strutturali e questo e’ un tema che dovra’ essere affrontato’.










Lascia un commento