Lazio: Carducci, su bilancio nessuna trattativa segreta

Roma, 15 dic. – (Adnkronos) – ‘Le stanze segrete per trattare la manovra di bilancio di cui parla il consigliere del Pd Mancini non esistono”. E’ quanto afferma in una nota il capogruppo dell’Udc in Regione Lazio Francesco Carducci. “O quantomeno il gruppo dell’Udc non solo non ne e’ a conoscenza ma non e’ nemmeno abituato a frequentarle – prosegue – Se qualcosa non ci convince lo diciamo apertamente. E infatti, alla luce del sole e non da oggi, diciamo che un taglio di circa il 50% degli stanziamenti per i servizi sociali rispetto all’anno precedente non e’ accettabile”.

“Il sociale, la difesa delle categorie piu’ deboli e la tutela delle famiglie laziali rappresentano il primo punto dell’accordo programmatico che l’Udc ha stilato con il Presidente Polverini fin dalle elezioni e per noi, quelle priorita’, specie in una fase di recessione come quella attuale, diventano ancora piu’ stringenti – aggiunge – D’altro canto, perfino la dura manovra del governo Monti in discussione in queste ore al Parlamento nazionale, in una situazione di bilancio certamente non meno difficile di quella del Lazio, ha riservato un’attenzione maggiore alle politiche della famiglia”.

“E’ necessario insomma che anche la maggioranza in Regione faccia uno sforzo in piu’ in questa direzione. E se per arrivare al risultato sara’ necessario lavorare nel weekend – conclude Carducci – non in qualche fantomatica stanza, ma nell’aula della Commissione, sono certo che anche il consigliere Mancini sara’ disposto a fare qualche straordinario’.










Lascia un commento