Manovra: Valdegamberi, irresponsabile obiezione fiscale a Imu

(AGENPARL) – Venezia 20 dic – “Sconcertante e grave”. Così il capogrupo Udc in Regione Stefano Valdegamberi definisce l’appoggio dato dal presidente della Regione Luca Zaia all’intenzione di alcuni sindaci della Lega di attuare l’obiezione fiscale contro l’Imu. “Il governatore della Regione Veneto – afferma Valdegamberi – condivide irresponsabilmente l’obiezione fiscale contro una tassa, prevista ed introdotta dalla riforma del federalismo fiscale, fiore all’occhiello del suo partito quando era al governo. Perchè Zaia e gli altri sindaci che ora si stracciano le vesti sull’Imu, non hanno fatto altrettanto quando è stata introdotta dal loro ministro Calderoli? Perché non hanno inneggiato a obiezioni fiscali contro la tassa di soggiorno o non hanno preso posizione sui tanti balzelli locali introdotti dai comuni, alle prese con il taglio dei trasferimenti del governo dove i “padani” erano protagonisti? Ora che l’Italia rischia la bancarotta, gli esponenti della Lega, facendo leva sulla situazione di difficoltà economica in cui sono piombate molte famiglie anche grazie all’irrespo nsabilità del governo precedente, non sanno fare altro che proporre misure, come l’obiezione fiscale, che affosserebbero definitivamente i bilanci dei comuni”.

 










Lascia un commento