Rai: Rao, se azienda continua cosi’ governance va ridisegnata

Roma, 21 dic. (Adnkronos) – “Non entro nel merito della proposta sulla riforma della Rai di cui da’ conto oggi la Repubblica, ma delle due l’una o questo Cda e i vertici, compresi i direttori di testate e di Rete, dimostrano di avere le energie e la volonta’ di rilanciare l’Azienda con una politica di rigore, risparmio, innovazione, competitivita’ e modernizzazione, a partire da subito, oppure questo governo e le forze parlamentari, e penso a tutte e non solo all’attuale maggioranza, dovranno necessariamente ridisegnare una governance che vada in questo senso”. Lo afferma, all’Adnkronos, il capogruppo Udc in Commissione di Vigilanza Rai, Roberto Rao.

“O con la legge attuale i gruppi parlametari sapranno esprimere personalita’ all’altezza del compito assegnato oppure, per il bene del servizio pubblico, sara’ meglio guardare in un’altra direzione. Le ultime scelte, e non scelte, i tanti, troppi rinvii e la lentezza con cui si procede nell’amministrazione dell’Azienda sono un segnale estremamente preoccupante che va in senso opposto all’operato del governo Monti e alla maggioranza che e’ impegnata a sostenerlo”, conclude Rao.

 










Lascia un commento