Regione: Carducci, ridurre commissioni e riordino societa’

(DIRE) Roma, 22 dic. – “Come gia’ annunciato durante il dibattito sulla finanziaria 2012, l’UDC chiedera’ nella prima riunione dei capigruppo a gennaio di dedicare una sessione consiliare sul tema della razionalizzazione dei costi della politica, a partire dalla riduzione delle commissioni consiliari e del riordino generale di societa’, enti e agenzie regionali”. Lo dichiara il capogruppo regionale dell’UDC Francesco Carducci.

“Bene ha fatto il presidente Polverini a sollevare la questione riferendosi ad un ordine del giorno che l’UDC sottoscrive appieno. Sui costi e le spese dell’amministrazione regionale occorre passare dalle parole ai fatti, per dare un esempio concreto in una situazione che impone sacrifici da parte di tutti. Siamo in un periodo storico che richiede anche una completa rivisitazione della struttura della spesa regionale per rendere piu’ efficiente la complessa macchina amministrativa. Per quanto riguarda il bilancio approvato- conclude Carducci- si e’ trattato di una manovra pesante e difficile, soprattutto per il taglio ai servizi sociali, ma resa necessaria dall’esigenza di rimettere in ordine i conti della regione. Da valutare positivamente lo sforzo teso a prevedere interventi che contribuiscano allo sviluppo e per concentrare le risorse in particolare sugli assi del sistema infrastrutturale laziale”.

 

 

 










Lascia un commento