Sicilia: Adamo, su precari serve legge organica

(ANSA) – PALERMO, 28 DIC – ‘La Sicilia ha un alto numero di dipendenti ma un livello basso di qualita’ nell’erogazione dei servizi. Un primato negativo che intendiamo scrollarci di dosso.

Non siamo contrari alla stabilizzazione del personale precario ma non possiamo accettare provvedimenti raffazzonati che non hanno ne’ copertura finanziaria ne’ una seria revisione dei profili professionali’. Lo afferma Giulia Adamo, capogruppo dell’Udc all’Ars commentando l’impugnativa del Commissario dello Stato al ddl precari approvato nei giorni scorsi.

‘Si deve lavorare ad una legge organica – spiega Adamo – che possa da un lato garantire un diritto ai lavoratori, dall’altro rendere piu’ efficiente e utile la loro professionalita’.

Provvedimenti dell’ultimo minuto, oltre ad essere pieni di strafalcioni, corrono il rischio di apparire come iniziative dal sapore clientelare. Iniziative che l’Udc non ha intenzione di avallare’. (ANSA).










Lascia un commento