Aborto: Binetti (Udc), Comune Verona faro nazionale per difesa famiglia

NESSUNO STUPORE PER VOTI PD, GLI EX MARGHERITA DA SEMPRE A TUTELA VITA

(DIRE) Roma, 5 ott. – “Verona sia una sorta di faro, una citta’ che possa dettare la linea anche a livello nazionale”. La senatrice UDC Paola BINETTI promuove la decisione presa nella notte dal Consiglio comunale di Verona di approvare una mozione della Lega, sottoscritta dal sindaco Federico Sboarina, che dichiara Verona “citta’ a favore della vita” e sostiene associazioni cattoliche che mettono in campo iniziative contro l’aborto. “Nel 2019 Verona ospitera’ il Congresso mondiale delle famiglie- spiega la senatrice che e’ anche una delle promotorici dell’ intergruppo parlamentare ‘Vita, famiglia e liberta”- posso dunque dire che mi sembra ovvio che la citta’ si prepari, con un anno di anticipo, ad accogliere un evento di caratura mondiale”. Secondo la BINETTI “e’ normale mettere la famiglia al centro del dibattito politico”, e non bisogna sorprendersi nemmeno se la difesa di certi valori avviene con voti del Pd, come avvenuto a Verona dove tra i 21 voti a favore, a fronte dei 6 contrari, c’erano anche consiglieri del Partito Democratico. “Puo’ sembrare desueto perche’ da anni il PD prendeva posizioni un po’ radicali sul tema- sottolinea BINETTI- ma nella sostanza molte persone del PD, a cominciare dagli ex-Margherita, da sempre sono stati a tutela della famiglia. Quindi nessuno stupore per quanto deciso nel Comune di Verona in modo collegiale, Pd incluso”. (Sor/Dire) 17:01 05-10-18 NNNN