Ambiente: Galletti, è urgente riforma agenzie regionali

Necessario sistema nazionale per uniformare modalità tutela (ANSA) – ROMA, 6 APR – Il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, auspica quanto prima la riforma delle Agenzie per la protezione ambientale perchè “non è possibile che in Italia si abbiano tante qualità e modalità di tutela ambientale quante sono le Arpa regionali. Un coordinamento che instauri uniformità di valutazione e giudizio in tutto il paese sulle delicate questioni ambientali appare quindi opportuno e urgente. E’ una riforma di cui avvertiamo una assoluta necessità”. Intervenendo al question time alla Camera, il ministro ha auspicato che “il Parlamento porti avanti con il massimo della determinazione”, il provvedimento legislativo “che istituisce un sistema nazionale a rete per la protezione dell’ambiente, finalizzato ad armonizzare da un punto di vista qualitativo e quantitativo le attività delle agenzie sul territorio”, le Arpa, “nonché a realizzare un sistema integrato di controlli coordinati da Ispra”, l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale. Il ministro ha aggiunto che “si tratta di funzioni di indirizzo e di coordinamento tecnico dell’Ispra principalmente volte a rendere omogenee le attività del Sistema Nazionale e a disciplinare i livelli essenziali delle prestazioni tecniche ambientali (Lepta)”.(