Bce: De Poli, avanti riforme, basta sacrifici famiglie e imprese

“Le parole di Draghi ci confermano che senza le riforme la crescita non decolla. Al governo chiediamo di ottenere quella flessibilità che già esiste nel Patto di stabilità e invocata dal governatore della Bce per ottenere il rilancio della nostra economia. Solo così riusciremo a portare a casa le riforme”. Lo afferma il vicesegretario vicario Udc Antonio De Poli secondo cui “serve uno choc fiscale a favore delle piccole e medie imprese che rappresentano il cuore del nostro tessuto produttivo. Non illudiamoci: è ora di dire basta ai sacrifici chiesti a famiglie e imprese. In caso contrario, il Paese non rialzerà la testa”, conclude De Poli.

Lascia un commento