Biotestamento: Binetti (Udc), no eutanasia nel testo Vicenda Fabo dimostra quanto sia necessario

(ANSA)- ROMA, 27 FEB – “Quella di Dj Fabo è una vicenda che riempie tutti noi di tristezza e dolore . Ma questo non ha a che vedere col disegno di legge sul biotestamento che uscirà dalla Camera, che è un disegno di legge in cui concordemente l’intera commissione Affari Sociali dice no all’eutanasia. La divisione è tra coloro che vogliono che questo sia esplicitato, scritto nella legge, e coloro che dicono che la legge così com’è non ha bisogno di questa puntualizzazione perché è già una legge contraria all’eutanasia. La vicenda di Fabo dimostra quanto sia necessario che nella legge sia scritto no all’eutanasia”. E’ quanto afferma in una nota Paola Binetti, deputata Udc, a margine del Rare Disease Day 2017. “Questo è condiviso non solo da un largo gruppo di parlamentari, ma anche di partiti – aggiunge – calcoliamo perlomeno 7-8, che vanno dall’Udc all’Ncd a Forza Italia, ai fittiani, ai civici democratici. Abbraccia totalmente un’ampia aria politica che e’ disposta a dire che se questa legge esplicita il suo no all’eutanasia e’ una legge che potrebbe essere approvata non domani, ma ieri. Se la legge contiene un no all’eutanasia in forma attiva ma anche passiva o permissiva – conclude – la legge si può fare molto velocemente”.