Convegno “Definanziare la disinformazione” con Lorenzo Cesa promosso dal Comitato Atlantico Italiano e da Balkan Free Media Iniative

Stamani l’onorevole Lorenzo Cesa, presidente della delegazione italiana presso l’Assemblea Parlamentare della NATO, è intervenuto oggi alla Camera dei deputati, al convegno “Definanziare la disinformazione” promosso dal Comitato Atlantico Italiano e dal Balkan Free Media Iniative (BFMI), un’organizzazione internazionale impegnata nel campo della libertà di stampa e che si occupa del rapporto tra istituzioni politiche e media.

A introdurre i lavori, moderati dal giornalista Andrea Bonanni (La Repubblica), è stato l’Onorevole Lorenzo Cesa (presidente delegazione italiana presso l’Assemblea Parlamentare NATO); Antoinette Nikolova (Balkan Free Media Initiative). Sono intervenuti, fra gli altri, Giacomo Lasorella (Autorità Garanzie nelle Comunicazioni AGCOM); Peter Horrocks CBE (Ofcom, già direttore della BBC); Gianni Riotta (LUISS Data Lab); Sarah Kay Wiley (Check My Ads Institute); Alessio De Giorgio (Il riformista); Stefano Mele (Comitato Atlantico Italiano), Alessandro Orlowski, Associazione Stophate&fake e Metatron Analytics. A concludere i lavori sarà Alberto Barachini, sottosegretario di Stato con delega all’informazione e all’editoria.

Le democrazie devono costruire un sistema immunitario sempre più forte per resistere alle forze che attaccano i valori democratici anche utilizzando l’arma della disinformazione.

L’Italia e l’Ue devono essere leader nella protezione della libertà e nel preservare i valori della democrazia regolando la sfera delle attività online e promuovendo la libertà dei social media contro la disinformazione.

INTERVENTO ON. LORENZO CESA

Intervento di Alessandro Orlowski, Associazione Stophate&fake e Metatron Analytics