Convegno “Le donne in un mondo del lavoro in evoluzione: verso un pianeta 50 – 50 nel 2030” – 8 Marzo ore 15 – Sala Capitolare Roma

In occasione della Giornata internazionale della donna, su iniziativa del Senatore Antonio De Poli in collaborazione con la Commissione per la tutela e la promozione dei diritti umani, in Senato, domani si svolgerà una conferenza dal titolo “Le donne in un mondo del lavoro in evoluzione: verso un pianeta 50-50 nel 2030”. L’appuntamento in agenda è previsto alle ore 15 presso la Sala Capitolare del convento di Santa Maria sopra Minerva (piazza Minerva, 38, Roma). Dopo gli interventi introduttivi del Senatore De Poli e della senatrice Paola Binetti, oltre agli interventi di Stefania Pucciarelli (presidente Commissione Diritti umani, Senato) e di monsignor Francesco Pesce (direttore Pastorale Sociale, Vicariato di Roma), prenderanno parte le principali esponenti delle sigle sindacali che da sempre si sono interessate ai diritti delle donne in questo ambito particolare, dalla Senatrice Susanna Camusso, alla Sen. Maria Pia Garavaglia; Federica Colzani (Ascolom),  Paola Mandarini (Assindatcolf); Silvia Ferretti (Api-colf); Antonia Paoluzzi (Federcolf); Antonio Russo (Acli nazionale); Grazia Dalla Torre (Fondazione Oikia). Nel corso dell’evento sarà presentato il libro di Maria Grazia Melfi, che ricostruisce con estrema accuratezza il profilo di Clementina Balivi e il difficile contesto in cui si è mossa negli anni del boom economico italiano perché venisse riconosciuto il ruolo della colf come pietra miliare in un sistema sociale che vuole proporre la professionalità femminile a tutti i livelli, senza però lasciare mai scoperto il fronte familiare. Di grande rielievo anche la relazione introduttiva di Maria Teresa Russo, docente di Antropologia e di Filosofia Morale all’Università Roma Tre, che si occuperà di: Donna, lavoro, e relazione di cura, mostrando l’intreccio solidissimo che fa di queste tre dimensioni l’asse portante del benessere sociale.