De Poli: il nuovo avanza in Europa, Italia capofila cambiamento

Il vicesegretario Udc: per la prima volta non siamo fanalino coda Roma, 25 mag. (askanews) – “Le elezioni iberiche e polacche dimostrano che il nuovo ha iniziato ad avanzare anche in altri importanti Stati membri dell’Ue. La ritengo una buona notizia, soprattutto in vista del fatto che le forze emerse non mostrano caratteri pericolosamente populisti. In questo profondo processo di rinnovamento, è dunque opportuno ricordare come l’Italia sia per la prima volta capofila e non più fanalino di coda, grazie soprattutto alla compattezza mostrata sino ad ora dalla maggioranza e a quelle forze, come noi, che sostengono lealmente l’azione di governo”. Lo ha affermato in una dichiarazione il vicesegretario nazionale vicario dell’Udc Antonio De Poli.