De Poli (Udc): ecco l’agenda sociale Veneto per i prossimi 5 anni

“Giù le mani dal sociale”, in 10 punti il programma centrista Padova, 28 mag. (askanews) – “Giù le mani dal sociale”: con queste parole il vicesegretario vicario Udc Antonio De Poli, nel corso di una conferenza stampa a Padova, ha presentato l’agenda sociale per il Veneto in 10 punti, un’iniziativa targata Udc – Area popolare che è una vera e propria piattaforma programmatica per i prossimi cinque anni “con l’obiettivo di ricostruire le politiche sociali completamente smantellate dalla Regione e rimettere al centro la persona”. Tra le proposte più salienti messe in evidenza da De Poli, la figura del “manager dell’assistenza” con il compito di seguire le diverse fasi della presa in carico del disabile costruendo un progetto assistenziale che risponda ai bisogni reali della persona con disabilita. “Si tratta – ha spiegato De Poli – di una figura che rappresenta un trait d’union tra i diversi attori e che ha il compito di ricomporre i diversi servizi esistenti e di rispondere concretamente alle necessità globali della persona”. B