Feyenoord: Cesa (Udc), vergognoso scaricabarile. Marino vattene

AGI) – Roma, 19 feb. – “Marino avrebbe dovuto fare una conferenza stampa non per puntare l’indice accusatore contro terzi ma per dimettersi. Ero in piazza di Spagna ieri, proprio nel momento di confusione e pseudo-guerriglia urbana: anziche’ giocare a fare lo scaricabarile, Marino farebbe bene a dire la verita’. C’era un’ordinanza del Prefetto che parlava chiarissimo circa il divieto di vendere alcolici ma il sindaco se ne e’ completamente infischiato”. Lorenzo Cesa domanda allora “come mai, mentre le forze dell’ordine facevano il proprio dovere, il sindaco invece non faceva il suo e non mandava i vigili a verificare che non girassero bottiglie di vodka, birra e superalcolici vari? Perche’ non c’era nessuno a impedire che venissero vendute e portate fuori dai bar?”. “Marino, vergogna! C’e’ una sola persona – conclude il segretario Udc – che deve andare a casa dopo i danni di ieri alla Barcaccia e quella sei tu”. (AGI)