Grecia: Cesa, chi tifa per il no vuole male Ue e greci

(ANSA) – ROMA, 2 LUG – “La difficile fase storica che sta attraversando la Grecia è nota a tutti, inquadrata in un contesto di crisi economica che ha investito gran parte degli Stati Membri, seppur con gradualità diverse, inclusa l’Italia. L’Ue ha la sua forza e il suo valore solo se unita, e chi oggi tifa per il “no” al referendum convocato da Alexis Tsipras vuole il male dell’Europa e della Grecia, questo è fuor di dubbio”. Lo dichiara il segretario dell’Udc Lorenzo Cesa. (ANSA).